SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO  "P. E. GIUDICI" GELA"      

 

Home Su

 

Dirigente Scolastico Prof. Paolo Dugo

 

 

Alla scoperta del Pianeta Francia

 Prof.ssa Consales Maria

 

   PREMESSA

Il presente progetto, giusto art. 4 CCNI 1998/2001, prevede l’attivazione di un corso di lingua francese rivolto a studenti delle classi seconde. Ed infatti, la Riforma voluta dal Ministro Moratti per la scuola secondaria di primo grado inizia la sua attuazione nell’anno scolastico 2004/2005, essendo stati emanati sia un decreto che una circolare per l’attuazione della stessa sin dalla prima classe. Tra le varie novità introdotte, vi è quella inerente l’introduzione di una seconda lingua comunitaria  nel curricolo scolastico.Pertanto, nell’anno scolastico 2004/2005 lo studio di una seconda lingua straniera non era d’obbligo nelle classi seconde, mentre era opzionale in classi con bilinguismo.Attualmente, dunque, gli allievi delle attuali classi seconde non ammessi alla classe successiva a termine dell’anno scolastico 2004/2005, vivono una situazione di disagio a causa della totale mancanza di apprendimento di una disciplina che non era d’obbligo nell’anno precedente. Dunque, risulta opportuno e/o necessario offrire agli allievi ripetenti delle suddette classi la possibilità di intraprendere lo studio della lingua francese come è di norma, oggi, nel curricolo, mediante l’attivazione di un corso mirato all’acquisizione degli elementi grammaticali e lessicali di base che permetteranno al discente di superare l’impasse in cui oggi versa.L’itinerario educativo-didattico si propone, inoltre, di far conoscere agli alunni che si accostano, per la prima volta, alla lingua francese, la realtà socio-culturale e linguistica di questo Paese, onde suscitare una curiosità che li solleciti a scoprire ed apprezzare le diversità, oltre che conoscere nuovi orizzonti culturali attraverso il contatto con la lingua e la civiltà francese.

OBIETTIVI

§        Introdurre allo studio della seconda lingua lingua curriculare;

§        Conoscere e praticare funzionalmente la lingua francese;

§        Sviluppare competenze linguistiche e comunicative adeguate.

METODOLOGIE

Il metodo da adottare sarà quello funzionale-comunicativo, basato sulle funzioni linguistiche. Si metterà in atto un’analisi induttiva e deduttiva delle strutture della lingua.

 CONTENUTI SPECIFICI

 Funzioni:

§        salutare, presentarsi/presentare;

§        identificare persone e cose;

§        chiedere e dire il nome, l’età, la provenienza, la nazionalità, l’indirizzo, il numero di telefono;

§        localizzare oggetti;

§        descrivere oggetti, parlare di preferenze;

§        invitare, accettare, rifiutare, prendere contatti telefonici;

§        offrire qualcosa;

§        chiedere e presentare gusti e preferenze, domandare e dire la professione;

§        domandare e dire la provenienza e la direzione. 

Contenuti:

- Corrispondenza tra fonema e grafema:

§        conoscenza dei suoni della lingua francese

- Conoscenza delle regole grammaticali di base:

§        articoli determinativi /plurale;Il y a./verbo essere ;

§        pronomi personali soggetto;

§        femminile;

§        verbi in “er”;

§        frase interrogativa;

§        la frase negativa/ oui/si;

§        presente di Avoir/ plurali irregolari;

§        aggettivi dimostrativi;

§        pronomi possessivi;

§        pourquoi/parce que;

§        articoli partitivi;

§        verbo préférer, jouer à/ jouer de ,

§        articoli contratti;

§        il verbo “faire”, aller à, au, à la…, venir de, de la ,

§        femminile irregolare;

ATTIVITÀ PREVISTE

  1. ascolto
  2.  ripetizioni corali, a coppia, individuali
  3.  drammatizzazione,
  4. esercitazioni strutturali

STRUMENTI

libro di testo, audiocassette, dispense 

VALUTAZIONE

Le modalità di verifica saranno le seguenti:

§        test strutturali di comprensione orale e scritta;

§        test grammaticali;

§        prove orali;

§        test di autovalutazione delle competenze acquisite;

DESCRIZIONE ORGANIZZATIVA DEL PROGETTO

 DESTINATARI

Il progetto è rivolto agli alunni ripetenti delle classi seconde.

UBICAZIONE

Il corso si svolgerà presso i locali che la S.V. vorrà gentilmente concedere.

DURATA

La durata del corso è prevista in ore quaranta, mentre le attività si terranno soltanto nelle ore pomeridiane.

Le attività di cui sopra saranno svolte secondo un calendario che sarà elaborato successivamente.